Dieta per bambini  in sovrappeso

Come si stabilisce una dieta per bambini in sovrappeso e adolescenti a rischio obesità? Perché può essere necessario avvalersi del dietista? 

Dieta per bambini in sovrappeso: come prevenire l’obesità?

Se sei un genitore che si rivolge ad un dietista per bambini in sovrappeso, la prima cosa che devi fare è cercare di capire quali sono i due motivi fondamentali per cui un bambino diventa a rischio obesità:

pericolo2mangia troppo e spesso troppi cibi dolci (caramelle, merendine, bevande dolci)

pericolo2a poca attività fisica.

Alcune volte può esistere una causa fisiologica responsabile di questo fenomeno, per cui un bambino potrebbe avere una ridotta capacità di bruciare calorie, ma il più delle volte il sovrappeso è dovuto allo stile di vita e di alimentazione.

Un bambino può avere la tendenza a non bruciare le calorie, ma ovviamente se lo stesso bambino non fa attività fisica e ignora la sua tendenza al sovrappeso, di fatto non fa nulla per contrastarla.

Dieta per bambini in sovrappeso: quali sono gli errori da evitare?

Gli errori alimentari più diffusi nell’alimentazione dei bambini sono:

erroreTroppi cibi ipercalorici

erroreDieta monotona

erroreSaltare la colazione

erroreTroppi snack, merendine, patatine, bevande dolci gassate

Approfondisci qui

Dieta per bambini in sovrappeso: rischi per la salute

Quali sono i rischi per la loro salute di tuo figlio/a se non segue una dieta per eliminare il sovrappeso? L’obesità infantile presenta diversi rischi fra i quali:

Non vuoi che il tuo bambino o la tua bambina soffra di questi disturbi vero? Allora cosa puoi fare come genitore?

Scoprilo leggendo l’articolo: prevenire l’obesità infantile: il ruolo dei genitori

Dieta per bambini in sovrappeso: come la mettiamo con i fast food?

Qui entra in ballo di discorso che quanto più vieti una cosa a tuo figlio, tanto più gli viene la voglia di farla. Quindi ogni tanto accontentalo ma aiutalo a fare scelte responsabili anche in queste occasioni. Per esempio, vada per il panino e vada pure per una piccola porzione di patatine ma evita le salse come maionese, che rende il tutto ancora più calorico. Sostituisci anche le bevande gassate e zuccherate con acqua. Nonostante questi accorgimenti rimane il fatto che i cibi da fast food sono comunque ipercalorici, quindi quando ci porterai i tuoi figli, ripeto ogni tanto, fate attività fisica.

In che modo il dietista può darti il supporto necessario con il tuo bambino?

Un dietista che segua il tuo bambino/a o ragazzo/a può esserti utile in due modi:

  • Nella prima fase e dopo una accurata valutazione delle analisi cliniche, dell’età, del peso e delle abitudini alimentari del bambino, stabilisce un corretto piano alimentare con l’obbiettivo di ridurre il peso. Inoltre il professionista non si propone solo come dietista, perché l’idea che generalmente hanno le persone del dietista o della dieta è quella di un periodo con un inizio e una fine. Piuttosto il ruolo del dietista è anche e sopratutto quello di educatore.  Svolge anche attività didattica, educativa e informativa, mirata a far prendere coscienza dell’importanza di “mangiare in maniera equilibrata”.
  • Nella seconda fase si stabilisce un piano alimentare di mantenimento e come nella prima fase, il dietista continua a seguire sia genitori e figli nella corretta educazione alimentare, al fine di mantenere a vita i risultati raggiunti
CONTATTAMI ORA: CLICCA QUI

Lo studio dietistico si trova ad Aprilia e lo raggiungi facilmente anche da Latina, Anzio, Nettuno e Pomezia. Per chi proviene da più lontano come Roma, Frosinone e altre città fornisco anche consulenza e diete on line

 

Leggi anche: il ruolo del dietista nella comunità